Blog
25 Giugno 2020
digitalizzazione supply chain

Le sfide post-Covid della Digitalizzazione di Supply Chain e Operations

Oggi più che mai è difficile gestire il lavoro da remoto con i colleghi e agevolare la collaborazione con i fornitori se in azienda non sono presenti processi strutturati e sistemi di digitalizzazione efficaci.

Gartner, in una ricerca di qualche settimana fa, attribuiva un ruolo sempre più centrale a chi in azienda si occupa di valutare partner tecnologici affidabili e implementare poi strumenti di remote working, digital communication e infrastrutture open.

Di cosa abbiamo parlato nel webinar?

Con Federico Pappalardo, Partner di DirActionsocietà di Consulenza direzionale di Milano, partendo dai dati di una ricerca condotta dalla sua società, abbiamo visto come le aziende si stanno organizzando per gestire la ripartenza post-Covid.
Due i temi principali:

– il ruolo dei fornitori in uno scenario di ripresa (qualificare/conoscere il proprio parco fornitori a fondo, anticipare criticità, ridurre il rischio, garantire la produzione, trovare fornitori nuovi)

– introdurre in azienda tecnologie di collaboration, sia per lavorare con i fornitori, sia per collaborare agevolmente e in modo coordinato con i propri colleghi da remoto

Con Luca Mongiorgi, CMO e Associate Founder di IUNGO, abbiamo visto l’approccio della IUNGOMail e come può essere di supporto sugli aspetti di collaboration, qualifica e misurazione fornitori.

Quali benefici?

Introdurre in questo momento progetti di supply chain collaboration veloci e che garantiscano un ROI quasi immediato con  una bassa operatività delle risorse aziendali coinvolte è necessario per ottenere benefici concreti per tutta l’azienda, quali:

  • Ridurre il rischio di fornitura
  • Strutturare in modo flessibile la relazione con i fornitori
  • Gestire in modo efficace e sicuro i dati
  • Ottimizzare i processi garantendo la collaborazione interna ed esterna

Compila il form per vedere il webinar!