Blog
18 Dicembre 2018
optimization

DIGITAL SUPPLY CHAIN: PIÙ COLLABORAZIONE, MENO COMPLESSITÀ

La gestione efficace della Supply Chain oggi è un tema rilevante e determinante per la sopravvivenza e il successo di un’azienda.
Nell’era dell’Industry 4.0 il mercato globale è sempre più competitivo, incerto e complesso. Per affrontarlo è necessario fornire un servizio di eccellenza che preveda flessibilità e velocità senza però trascurare costi e qualità.
È necessario migliorare la visibilità e la comunicazione lungo tutta la catena e per farlo le aziende devono applicare logiche collaborative alla gestione dei propri fornitori, con i quali devono essere un “Corpo unico”.

In un mondo sempre più veloce dovrà ridursi l’operatività, facilitata da strumenti digitali che rendano le attività quotidiane più semplici, affidabili e potenti.
La tecnologia di valore deve abilitare aziende di ogni dimensione a gestire questa complessità, industrializzando la flessibilità.

In questo scenario i Supply Chain Manager avvertono nuove sfide quali:

• L’aumento dei costi per la gestione della Supply Chain;
• Maggiore volatilità della domanda;
• Richieste crescenti da parte dei clienti per consegne sempre più rapide, accurate
e complete;
• L’aumento della complessità della catena di fornitura.

La percezione dei Supply Chain Manager verso queste sfide è cresciuta considerevolmente negli ultimi cinque anni.
Per affrontare queste difficoltà e non farsi travolgere dal contesto è necessario trasformare le sfide in benefici concreti per l’azienda.

Come fare? Per accedere a questo e altri contenuti clicca qui